ICANN: multa di $475.000 per aver rifiutato l’estensione .xxx

xxx

L’International Centre For Dispute Resolution ha deciso che l’ICANN dovrà pagare a ICM Registry, responsabile dei domini .xxx, ben $475.000 di danni più $221.000 di spese processuali. La richiesta arriva in seguito al rifiuto dell’ICANN di registrare l’estensione.

Fortunatamente per l’ICANN, la sentenza non è vincolate. L’ICM avrebbe fatto la procedura per la richieste dell’estensione 3 volte a partire dal 2000, ottenendo un categorico rifiuto in ogni caso. Sebbene l’estensione .xxx fosse arrivata davvero vicina all’approvazione, l’ICM ha accusato l’ICANN di censura non corretta.

Foto | Flickr

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social