Domini parcheggiati e pubblicità: ancora causa di molti arbitraggi UDRP

parking

Da molti anni i registrar di nomi a dominio mostrano pubblicità pay-per-click sui domini registrati dai propri clienti, ma non ancora posti in uso. Normalmente il cliente non ha rimostranze e il registrar guadagna qualcosa in più per mantenere il prezzo delle registrazioni contenuto.

Il problema viene a porsi quando il dominio che mostra la pubblicità viene citato per un arbitraggio UDRP e il denunciante sostiene che la pubblicità sulla pagina parcheggiata infranga qualche marchio e costituisca un caso di cattiva fede del proprietario. Il proprietario del dominio deve dimostrare di non aver controllo sulla pubblicità posta sulla pagina dal Registrar, dimostrando anche di non guadagnarvi nulla.

Purtroppo molti di coloro che si occupano degli arbitraggi sono confusi a riguardo del domain parking. A volte fanno riferimento a casi in cui il registrante del dominio viene comunque ritenuto responsabile, mancando di distinguere tra un possessore di dominio attivo che aggiunge pubblicità ad una pagina parcheggiata per guadagnare soldi e uno che registra un dominio, ma si trova a non utilizzarlo realmente.

Una soluzione unica di chiarimento della questione sarebbe auspicabile per tutti.

Foto | Flickr

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social