Nuova compagnia contro la whois privacy

Privacy Abbiamo spesso incontrato casi di whois privacy, ovvero di dati di whois occultati tramite opportuni servizi. Se in alcuni casi si tratta della volontà di non rendere pubblici i propri dati per motivi personali, molto spesso questi servizi mascherano attività poco lecite dietro alla registrazione di un nome a dominio.

Una nuova compagnia vuole unirsi alla lotta contro i servizi di whois privacy, la NameDepot.com Inc., che avrebbe chiesto il brevetto per il servizio “RealRegistrant”, così descritto:

Application service provider, namely service, software, database, web interface, and technical support for users to obtain information about the owner or registrant of a domain name when the WHOIS information is obscured by a domain name WHOIS Privacy or Proxy service; domain name information and research databases via the Internet for consultation, legal counseling, trademark and domain screening and clearance, competitive and legal research and watch purposes; application service provider, namely providing software as a service which facilitates users to obtain information about the owner or registrant of a domain name when the WHOIS information is obscured by a domain name WHOIS Privacy or Proxy service and in protecting their brands, domains and trademarks

In altre parole, la compagnia aiuterebbe gli utenti a risalire a chi si nasconde dietro un proxy domain name, tramite ricerche su data base, consulenza legale e indagini di ogni tipo, avanzando reclami e denunce nei confronti dei servizi di privacy.

Non si conoscono altri dettagli sul servizio, al momento, ma rimaniamo in attesa, curiosi di scoprire come si muoveranno nella pratica.

Foto | Flickr

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social