Sex.com venduta da 13 Milioni di dollari confermata. I dettagli dell’affare

sex.comA termine delle dispute legali che lasciavano nel limbo la vendita di Sex.com, oggi parliamo della conferma ufficiale e definitiva dell’acquisizione per 13 milioni di dollari, scoprendo maggiori dettagli a riguardo.

Sex.com è stato venduto ad una compagnia Caraibica, di nome Clover Holdings, che sfrutta il paradiso fiscale dell’isola di St Vincent così da non pagare tasse sulla cifra sborsata. La vendita è naturalmente tra le più importanti del 2010, battendo il record di Slots.com venduto per $5.5 milioni di dollari.

Un broker professionista, Jeffrey Gabriel, ha condotto le trattative di circa tre mesi come concesso dal processo di bancarotta che ha visto coinvolti gli ex proprietari del nome a dominio. Un dominio simile ha ovviamente attirato l’attenzione degli appassionati ed esperti del settore, confermando il record che già tutti ci aspettavamo.

Prima dell’asta di cui parliamo, Sex.com era stato venduto per $12 milioni alla Escom LLC nel 2006, compagnia che poi è andata in bancarotta non essendo in grado di mettere a frutto il potenziale del nome a dominio, almeno secondo quanto dichiarato da Kieren McCarthy, che ha scritto un intero libro sulla vicenda.

Se ci pensiamo bene, però, il valore del dominio è cresciuto di solo un milione di dollari in ben 5 anni: che la Escom lo abbia pagato davvero troppo nel 2006? Oppure il valore di domini .com legati al sesso si è stabilito e non cresce? O, ancora, che i compratori abbiano approfittato della situazione economica disperata della Escom per strappare un prezzo vantaggioso?

Voi cosa ne pensate?

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social