Nuovi gTLD, una manna per i cybersquatter

Con l’aumentare delle dimensioni della rete le dispute sui nomi a dominio tendono ad aumentare.

Nel 2008 si sono registrate 2329 controversie portate davanti al World Intellectual Property Organization, WIPO, senza considerare quelle risolte con trattativa privata.

Con l’introduzione, il prossimo anno, dei nuovi gTLD la situazione potrebbe peggiorare ancora perché per ogni nuovo dominio di primo livello ci potranno essere migliaia di nuove cause.

Una scelta che potrebbe aprire una vaso di pandora a tutto beneficio di cybersquatter ed affini e la cui risoluzione potrebbe essere alquanto complicata.

Via | Canada

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social