Con l’acquisto di GroupMe, Skype punta sulla telefonia mobile

Nata meno di un anno fa, la società newyorkese GroupMe è già nell’orbita di Skype, colosso del VOIP. Il motivo dell’acquisto è semplice. Skype intende rafforzare la sua posizione nel settore della telefonia mobile e GroupMe è specializzata nella messaggistica di gruppo, grazie alla diffusione di un’applicazione che consente di inviare messaggi gratuiti a chiunque possa utilizzare una connessione internet.

Oltre al gran successo ottenuto fra gli utenti, testimoniato dal rilevante numero di download effettuati, c’è chi dice che in meno di un anno di vita GroupMe abbia già ottenuto più di undici milioni di dollari di investimento. Il tutto è anche spiegato dal fatto che non solo è possibile inviare messaggi gratuitamente a chiunque, ma si possono anche effettuare conference call utilizzando il proprio smartphone.

Diventa facile a questo punto capire il perché di tanto interesse da parte di Skype che soltanto pochi mesi fa aveva ufficializzato l’accordo con Facebook e l’acquisto di Qik, start up specializzata nella condivisione di filmati registrati tramite smartphone.   

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social