Non clonare i siti altrui: lo dicono anche gli hosting provider

copy

Non clonate siti e contenuti altrui: è questo il messaggio che uno dei più grandi hosting provider inglesi ha inviato ai propri clienti. Il fatto nasce dall’osservazione dell’incremento dell’89% in un anno di segnalazioni di copia di materiale protetto. La problematica varia da immagini usate senza permesso fino addirittura alla clonazione e replica di interi siti. Questo porta ovviamente a confondere gli utenti che credono di visitare altri siti: qualcosa di molto simile al phishing.

Il fenomeno non è affatto nuovo ma recenti tecniche automatiche di ripubblicazione, ad esempio su blog, hanno acuito il problema. In molti di questi casi i webmaster non erano realmente coscienti delle infrazioni che stavano commento. Quello che ha più colpito è che non avevano ben chiaro le conseguenze legali che questo genere di comportamento avrebbe potuto portare. Non possiamo far altro che associarci all’appello lanciato dagli inglesi.

Foto | Flickr

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social