Megaupload, ritorno sì ma con qualche novità

Del ritorno in scena di Kim Dotcom ideatore e creatore di Megaupload, sito divenuto celebre perché offriva la possibilità di scaricare file di ogni tipo, abbiamo parlato qualche tempo fa, quando cominciarono a circolare le prime indiscrezioni sul ritorno di uno dei siti più visitati di sempre.

Adesso la notizia si fa ancora più concreta perché Kim Dotcom  (nome d’ ”arte” di Kim Schmitz) ha fatto sapere come intende organizzare il servizio ribattezzato Megabox con un messaggio su Twitter:

“Veloce aggiornamento sul nuovo Mega, il 90% dei codici è fatto. I Server sono pronti. Così come gli avvocati, i partner e gli investitori. Siate pazienti, sta arrivando“, aveva scritto qualche giorno fa  per poi  pubblicare un video con la presentazione di quanto sta facendo per il nuovo sito.

In più ci sono i dettagli della nuova piattaforma e tutte le novità: la possibilità di archiviare online, la funzione “Discover” per scoprire i nuovi artisti. Va detto che la novità più importante riguarda tutto il modello economico progettato: streaming illimitato e gratuito, chiamata Megakey con pubblicità e la possibilità di non visualizzarla dopo aver effettuato un pagamento. Il tutto con la massima attenzione agli aspetti legali ed uno sguardo verso i propri avvocati, forse. C’è anche da notare come il mondo della musica si sia avvicinato a Dotcom e a Megaupload già da tempo, un po’ per avere il controllo di quanto accade, un po’ perché avere il favore di questo tipo di siti può portare dei vantaggi in termini di visibilità e attenzione da parte dei fan.

Non sono infatti mancati in questo cado i video come è accaduto per Megaupload Song, lanciato su YouTube a dicembre 2011, raccoglieva la testimonianza di tanti artisti e ha ricevuto oltre 50 milioni di visitatori al giorno. Tanti quindi gli interessi in ballo per un sito forse mai del tutto accantonato nei pensieri e nelle preferenze degli utenti che si sono in ogni caso visti togliere la possibilità di avere accesso ad un file sharing molto semplice per tutti. Aspettiamo la nuova versione quindi, opera seconda di Kim Dotcom e vediamo come si comporterà non solo il sito ma anche coloro che lo seguiranno. Una nuova era per la musica online?

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social