Comcast: Fermare il typosquatting

comcastComcast è uno dei più noti Internet Service Provider americani; da qualche giorno offre gratuitamente un servizio decisamente particolare.

Per chi lo desidera, Comcast corregge automaticamente errori di digitazione negli indirizzi dei domini internet, impedendo così il fenomeno del typosquatting. Il servizio è ancora in fase di test avanzato, ed è disponibile solo in alcuni Stati.

L’unica critica, e non da poco, che può essere avanzata è sul chi decide che un dominio sia un caso di typosquatting o meno. Questo genere di “liste nere” potrebbero essere utilizzate in modo poco trasparente, decidendo a monte su quali siti è possibile navigare e su quali no? Sebbene il tysquatting sia una pratica fastidiosa, è davvero necessario lasciare le “chiavi in mano” della nostra navigazione agli ISP? Voi cosa ne pensate?

Foto | Flickr

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social