Symbolics.com: il primo dominio .com nel mondo

6c0188f1-dc21-4ae7-8e54-24d11ac04663Il mondo dei domini è fatto talvolta anche di tanta curiosità che ruota spesso sui nomi di dominio più insoliti, sul loro costo, sulla loro storia.

Ogni tanto proviamo anche noi a segnalare curiosità e storie di domini che in qualche modo hanno lasciato un segnale nella storia del web. Così oggi vi raccontiamo quella del dominio .com più vecchio al mondo.

Ha compiuto infatti 28 anni lo scorso 15 marzo Symbolics.com dominio acquistato dalla società informatica Symbolics Inc., registrato ufficialmente il 15 marzo 1985. La società, si legge in una nota, era all’origine Symbolics Computer Corporation con sede nel Massachusetts, nota soprattutto perché realizzava PC, venduta nel 2009 a Aron Meystedt della XF.com. Società che quindi ha un dominio storico, ormai quasi trentenne. Aron Meystedt, a capo della società XF. Com ha dichiarato attraverso il suo blog  “Sono molto onorato e fortunato nel sapere che Symbolics.com è il dominio .com  più vecchio del mondo. La nostra è una società che ha dato alla rete un grande contributo e rappresenta la storia di Internet.”

Aron Meystedt ha tra le altre cose specificato come il sito Symbolics .com con i suoi  500.000 visitatori annuali sia tra i siti più amati e ogni anno alle Idi di Marzo ci sia sempre un momento per ricordare  quello che per molti è il compleanno del dominio più antico, che lo scorso 15 marzo ha compiuto proprio 28 anni.

Un dominio il .com, che ha accompagnato generazioni di aziende, società, istituzioni e le ha in qualche modo caratterizzate, segnando anche l’evoluzione della rete e di come questa in realtà abbia nel tempo, allargandosi sempre di più, esteso la possibilità di essere presenti a tantissimi settori, che hanno cercato in ogni modo una loro identità online. Una storia interessante e insolita, che pure apre alle curiosità sul mondo dei domini e della loro evoluzione nella storia del web.

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social