100 Siti da non perdere

11

siti internet da non perdereQuesta volta arrivano consigli da una delle pagine più visitate e conosciute in Rete e non solo, quella di Taschen GmbH, casa editrice di fama internazionale che in una nota ha delineato una lista dei cento siti da non perdere in rete, quelli che bisogna assolutamente conoscere e visitare di tanto in tanto.

Non è la prima volta che la casa editrice stila un elenco di ciò che in rete è da non perdere: si è partiti nel 2007, quando Julius Wiedemann, direttore di Taschen GmbH passò in rassegna i siti da conoscere per la prima volta.

Dopo 6 anni la pagina in cui si parla di questi siti è ancora tra le più visitate al mondo, segno che la curiosità non è mai mancata quando si tratta di nuovi siti da conoscere e divulgare, magari perché fonte di informazione e riferimento prima di altre.

L’elenco aggiornato al 2013 vede tra i protagonisti:

  • theparisreview.org/blog
  • lareviewofbooks.org
  • themillions.com
  • therumpus.net
  • theawl.com
  • grantland.com
  • slate.com
  • vulture.com
  • themorningnews.org
  • pw.org
  • longreads.com
  • goodreads.com
  • thefrisky.com
  • rookiemag.com
  • mediamatters.org
  • jimromenesko.com
  • poynter.org
  • niemanlab.org
  • google.com/trends
  • youtube-trends.blogspot.com
  • onthemedia.org/blogs
  • journalism.org
  • bookslut.com/blog/
  • brainpickings.org
  • buzzfeed.com

Il sito blog.ted.com ha dal canto suo la lista completa di tutti i 100 siti che ci sono da non perdere e su cui fare riferimento quando si è alla ricerca di novità e notizie di vasta portata o di un certo impatto.

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social