What’s app smentisce l’acquisizione

what'sappsmentisceLa notizia è circolata nei giorni scorsi in fretta, perché sembrava un’acquisizione importante, forse molto più di altre. Parliamo della proposta di Google di acquisire What’s app il servizio per Android di messaggistica istantanea per cui l’azienda di Mountain View era pronta a sborsare un miliardo di dollari.

Una cifra astronomica ma significativa, soprattutto di un tentativo di Google di acquisire un servizio funzionale e di grandi consensi, capace anche di rivoluzionare il sistema di comunicazione via mobile.

La notizia di oggi è la smentita da parte di What’s app, che arriva per voce di  Neeraj Arora, capo della divisione sviluppo dell’azienda, che smentisce ogni voce di questo tipo senza aggiungere nessun tipo di commento.

What’s app, società fondata nel 2009, conta 100 milioni di utenti al giorno ed è utilizzata in 250 paesi. Diventata in breve tempo una delle app più utilizzate al mondo, è disponibile per iOS, Android, BlackBerry e Windows Phone e tempo fa aveva attirato anche l’attenzione di Facebook che sembrava pronto a muoversi in tal senso, rendo forse l’applicazione ancora più appetibile. Adesso che viene smentita la proposta di Google, si vedrà in che direzione rivolgere l’attenzione e se altre aziende avanzeranno una proposta per acquisire quella che è a tutti gli effetti un’applicazione di sicuro successo.

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social