XXX: è tregua sui domini a luci rosse

dominixxxNon ci sono più problemi per il mondo della pornografia online, dato che il Manwin Licensing International ha messo in chiaro l’assegnazione dei vari domini .xxx.

Facciamo passi indietro per chiarire. Con la liberalizzazione dei domini xxx da parte dell’ ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) ente destinato a rilasciare le licenze per i nomi di dominio, alcuni enti/società predisposte al mondo dell’intrattenimento per adulti, hanno preteso una loro forma di tutela in rete, proprio attraverso la concessione di licenze e altro.

Per questo l’impero del porno Manwin Licensing International e i responsabili del Registry ICM, l’organismo statunitense che ha iniziato ad assegnare i vari domini .xxx nel mondo a luci rosse di Internet, avevano avuto non pochi problemi a gestire le varie problematiche.

Dopo tanti mesi di trattative e complicazioni si è arrivati ad una conclusione: ICM renderà gli spazi più accessibili. In pratica, al costo di 100 dollari all’anno i domini a luci rosse saranno offerti con forti sconti per il mese di maggio. In questo modo l’impero del porno è stato accontentato soprattutto a seguito della minaccia di passare alle vie legali.

E’ pace fatta? Sembra proprio di sì dato che lo sconto deciso dall’ ICM Registry, che aveva prima il monopolio del dominio .xxx ha davvero stabilito un forte sconto e il prezzo per rilevare dominio sarà quello di 8 dollari circa. Vedremo se ci saranno altri risvolti a questo tipo di tematica, ma certo un po’ sorprende il fatto che ci sia nel mondo dei domini xxx una problematica legata al monopolio di un mondo, quello della pornografia, che è da anni fonte di guadagni ed è da sempre vortice di miliardi in circolazione.

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social