Per i nostalgici di Google Reader, ecco le alternative

GOOGLE-READERLo scorso primo Luglio, Google ha deciso di chiudere definitivamente Reader, il sistema per leggere i feed Rss nato nel 2005, inizialmente come progetto dei Google Labs, poi diventato lettore di feed rss a tutti gli effetti, utile per avere a disposizione siti e blog preferiti.

Abbandonato nel corso degli anni è stato chiuso in via definitiva proprio lo scorso primo luglio suscitando stupore certo, ma anche spingendo gli utenti a cercare alternative valide.
Tra queste proviamo a vederne alcune, che possono aiutarci a risolvere la necessità di chi vuole avere a disposizione un aggregatore di feed.

Feedly: si prepara ad essere l’erede vero e proprio di Google Reader, con le funzioni più classiche e quelle più creative e una buona varietà per quanto riguarda le applicazioni.

Digg Reader:  un sito con cui è possibile condividere,  votare e commentare i link condivisi con altri utenti. E’ diventato popolare grazie a Obama che lo ha usato per una sessione di domande e risposte con i suoi iscritti.Non mancano anche in questo caso le funzionalità per smartphone.

Feedbin: nato da poco, sembra promettere molto bene, per la grafica organizzata su colonne, per la possibilità di taggare gli articoli, per una visione ordinata e molto chiara di ciò che si salva, ciò che si può leggere, ciò che si può condividere. A pagamento.

NetNewsWire: è un software destinato però a crescere perché se pure esista al momento solo per i Mac, risponde alle esigenze di chi vuole avere a disposizione uno strumento fruibile e sempre utile a salvare dei bookmark in modo rapido, visto che la velocità è la sua principale caratteristica.

 

 

 

 

 

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social