Tre anni di Tribunale e un arresto per il furto di p2p.com

La polizia dello stato di New Jersey ha arrestato Daniel Goncalves in relazione al furto del domain p2p.com – un nome a dominio di richiamo fortissimo, che passa ora alla storia per uno dei primi arresti legati a pratiche scorrette di domaining. Goncalves è uscito con una cauzione di 60 mila dollari, rispetto ad un valore del dominio p2p.com stimato tra i 150 e i 200 mila dollari. Il furto risale al Maggio del 2006, quando il dominio venne trasferito illegalmente dall’account GoDaddy ufficiale ad un altro non ufficiale. Goncalves attese i 60 giorni di quarantena, per trasferire poi p2p.com verso un altro registrar e in un secondo tempo, appena possibile, verso il sito di aste eBay (dove la vendita si fermo al valore di 110 mila dollari). Il dominio non è ancora rientrato nella disponibilità dei titolari legittimi, a distanza di anni dal furto.

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social