“Articoli di approfondimento” nei risultati di ricerca di Google

articoli approfondimento googleNon è sempre il mondo della velocità Internet, perché non tutti navigano in cerca di informazioni rapide e concise.  A sentire Google il 10% delle ricerche viene fatto con l’intento di andare a fondo su un certo argomento. Non sono pochi quindi quelli che chiedono al principale motore di ricerca non immediatezza e sommarietà, ma complessità e approfondimento. Sono molti quelli che non si accontentano delle informazioni di articoletti brevi in stile comunicato stampa e quindi a Google è sembrato giusto andare incontro alle necessità di questa fetta di naviganti.

Come riuscire a mettere in rilievo i risultati che diano informazioni dettagliate su un dato tema? Come sempre Google non rivela mai apertamente e specificamente i suoi segreti, ma solo alcune indicazioni generiche. Ma sicuramente gli articoli dovranno necessariamente rispondere a determinate caratteristiche come ad esempio la lunghezza e la qualità del contenuto proposto. Come per tutte le novità di Google, per il momento gli articoli di approfondimento nei risultati di ricerca saranno disponibili solo nella versione in inglese, su Google.com, poi verrà quasi sicuramente estesa anche alle altre. Un ulteriore passo del motore di ricerca nella direzione di premiare contenuti originali e di qualità, a discapito di chi propone invece scritti poco originali o non originali e di scarsa qualità.

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social