Registrare un dominio prima di tutti: ecco i domini in fase di Sunrise

sunriseLa forte presenza di contenuti online, siti web, blog e altro ha fatto si che si diffondesse in modo repentino e necessario l’esigenza di distinguersi, ma al tempo stesso di tutelare il proprio mondo, il proprio business e forse la propria identità. Si può iniziare dal nome di dominio, che racchiude una serie di significati importanti e fortemente identificativi per un’azienda.

Tra le tante opportunità di un nome scelto con cura, esiste quella di seguire i vari rilasci e le deleghe dell’ ICANN, l’ente che decide le liberalizzazioni dei domini, che con un calendario ben definito stabilisce quali estensioni possono entrare nel processo di registrazione.

Processo che proprio per la quantità di informazioni da una parte e di esigenze dall’altra, si caratterizza di tre fasi importanti. La prima è quella di Sunrise, quando cioè coloro che hanno un marchio registrato e depositato nel Trademark Clearinghouse, possono prenotare la propria possibilità di registrare il dominio che interessa il proprio marchio. Una seconda fase, quella di Lundrush, il momento in cui la possibilità di registrare un dominio è aperta al pubblico ma ad un prezzo maggiore e poi una fase di General Availability, in cui ognuno può registrare sulla base delle prenotazioni effettuate.

Per tutti coloro che hanno un marchio registrato e voglio essere sicuri di tutelarlo, esiste la fase di Sunrise, durante la quale sarà possibile prenotare la possibilità di registrare in anticipo il nome a dominio corrispondente al marchio registrato e depositato nel Trademark Clearinghouse. Guardando al calendario stabilito dall’ICANN abbiamo:

  •  da ieri in fase di Sunrise: .vote, .voto
  •  in fase di Sunrise dal 15 Gennaio: . pharmacy
  •  in fase di Sunrise il 16 Gennaio: .kred e .tires.

Ricordiamo che alla fase di Sunrise seguirà una fase di Landrush o per alcuni Registry Early Access Period, la fase aperta al pubblico, caratterizzata però da un prezzo superiore rispetto a quello della registrazione standard. La fase finale sarà invece la fase di General Availability ovvero l’apertura al pubblico del dominio. Una fase in cui chiunque potrà registrare il nome  a dominio sulla base della regola “first come, first served”. Nel caso di richieste omonime verrà istituita un’asta in cui al termine si potrà decidere chi avrà la possibilità di registrarsi.

 

 

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social