Regolamentatori svedesi: vietata la parola banca nei domain names

bank

L’ultima notizia in campo di regolamentazione del mercato dei domini ci arriva dalla Svezia. Sebbene sia abbastanza comune per tutti i regolamentatori del mondo l’impedire il più possibile a qualsiasi compagnia di appellarsi “banca” se non si tratta di un ente bancario legalmente riconosciuto in quanto tale, si tratta di una regola non ufficializzata; nonostante ciò c’è sempre chi inventa la scappatoia.

Capita infatti che, per aggirare il problema, ci siano molte compagnie (comprese quelle di holding legate a banche vere) che utilizzano nel proprio domain name la parola”banc” al posto di “bank”, aggirando quindi la regolamentazione e, ripeto, non si tratta ancora di un obbligo legale.

Per arginare il problema, la Svezia ha deciso di andare oltre: lo Swedish domain registrar non può vendere alcun dominio con la parola “bank” in esso, se non ad istituti bancari certificati ufficialmente.

Si tratta di un provvedimento discusso, in quanto esistono svariate ragioni per le quali un sito possa avere un domain name che contiene la parola “bank”, anche nel caso non si tratti di una banca classica. Pensate soltanto ad un domain name che contiene un cognome come “Banks”… Attendiamo gli sviluppi del caso.

Via | TechDirt
Foto | Flickr

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social