Rinnovare i propri domini è il primo passo per proteggere il proprio brand online

rinnovo dominiRicordarsi di rinnovare i propri domini è fondamentale per evitare un possibile sfruttamento da parte di terzi della propria immagine. Cybersquatter o altre aziende in generale, sono sempre pronti a recuperare domini che sono in qualsiasi modo collegati al tuo brand, per sfruttarne o danneggiarne l’immagine.

Uno degli ultimi esempi viene dalla Germania, dove un consumatore della salsa Heinz, trovando sul retro della confezione un QR code che serviva per partecipare ad un concorso, ha collegato il suo smartphone al sito ed è stato reindirizzato su un sito pornografico. Il concorso, valido dal 2012 al 2014 dava l’opportunità di vincere una bottiglietta di salsa con etichetta personalizzata. Dopo vari tentativi di connessione al sito, utilizzando anche vari dispositivi, il consumatore ha fatto presente l’accaduto sulla pagina Facebook del colosso agroalimentare americano. La Heinz si è giustificato dichiarando che il dominio era relativo ad una promozione temporanea e da tempo scaduta, inoltre, per scusarsi ha inviato la bottiglietta personalizzata al povero consumatore.

Questo è solo uno degli ultimi esempi che il web ha messo in luce sulle possibili conseguenze di non rinnovare i propri domini.

Un altro eclatante esempio, viene dal CEO dell’HP, Carly Fiorina, che ha dimenticato di rinnovare il proprio dominio carlyfiorina.org. Il dominio è stato successivamente registrato da un ex dipendente che l’ha utilizzato poi per parlare male dell’operato della CEO.

Anche la SONY è stata vittima di un’incidente simile nel giugno dell’anno scorso. Due siti internet della compagnia giapponese: soe.com e sonyonline.net, dedicati al portale Sony Online Entraitanments, hanno smesso di funzionare lasciando spazio a delle parking pages e scatenando molte critiche da parte di giocatori furiosi.

Perfino il governo Americano, dopo aver sequestrato il famoso sito di streaming Megaupload.com, ha lasciato che il sito scadesse e venisse registrato da terzi, pubblicizzando materiale pornografico, malware o anche medicinali, il tutto mentre il sito era ancora sotto il controllo dell’FBI.

Questi esempi, mostrano come sia importante ricordarsi di rinnovare e registrare tutti i nomi a domini che possono essere in qualsiasi maniera associati al proprio brand, evitando quindi che altri registrino questi domini per sfruttare o ledere l’immagine del tuo brand.

Resta sempre aggiornato su tutte le estensioni disponibili consultando il nostro calendario.

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social