Come fare quando ci si scorda di rinnovare un dominio

dohNon dovrebbe mai succede, eppure capita che ci si dimentichi di rinnovare un dominio. C’è da dire che la maggior parte degli hosting provider avvertono con svariate email la scadenza incombente. Se però si è scelto di dare una mail secondaria, oppure se la mailbox è piena, le mail di avviso non arriveranno a destinazione. C’è anche il caso di chi aspetta l’ultimo momento per il rinnovo, salvo poi trovare i più svariati ed imprevisti impedimenti.

Se il consiglio numero uno è quello di rinnovare il dominio qualche settimana prima della scadenza, vediamo ciò che è possibile fare: quasi nulla.

Alla scadenza del dominio, a seconda del tipo di TLD (.com, .it, .eu, ecc) il dominio viene posto in uno status “redemption”. Per i .com, .org, .net questo periodo è di un mese. Una sorta di paracadute per gli smemorati.

Una volta superato questo periodo, il dominio è registrabile da qualsiasi altro soggetto. Anche noi abbiamo visto come cercare tra i domini scaduti e non rinnovati. Se il dominio risulterà ancora libero sarà possibile registrarlo nuovamente, se invece risulterà già registrato, non c’è altro da fare che mettersi il cuore in pace: l’unica possibilità di riaverlo è quella di comprarlo dal registrante. In casi particolari si potrà tentare un aribtrato al WIPO, per questioni di copyright.

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social