Una botnet da 2 milioni di pc

Alcuni ricercatori hanno scoperto un’immensa botnet da quasi 2 milioni di computer.

Di questi 2 milioni alcuni appartengono alle strutture di grosse multinazionali e persino di uffici governativi, la maggior parte all’interno degli Stati Uniti. Finora sembra che la botnet sia riuscita a penetrare all’interno di 77 domini governativi, di cui 51 statunitensi.

Secondo Ophir Shalitin, direttore marketing di Finjan, l’operazione sarebbe portata avanti da sei persone che opera dall’Ucraina. I comandi vengono letti semplicemente attraverso Http.

Oltre alla classiche funzioni presenti in una botnet, secondo l’esperto Joe Stewart questa sarebbe anche in grado di installare malware sul computer degli utenti e di farsi pagare per questa operazione.

I computer vengono infettati visitando le pagine che contengono il trojan, ma per ora solo 39 programmi anti-malware sono in grado di riconoscerlo. Il 45% delle macchine colpite sono negli stati uniti ed utilizzano Windows Xp. L’80% utilizza internet explorer, il 15% firefox, il 3% opera e l’1% safari. Persino le banche sembrano colpite da questo trojan.

Foto | Hot Rod Homepage
Via | DarkReading

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social