Tiger Woods: lo scandalo alimenta i cybersquatter

tiger woods

Il mondo del business online non guarda in faccia nessuno, nemmeno il campione sportivo Tiger Woods, al centro di uno scandalo che ha travolto la sua vita privata e metrimoniale. Numerosi improvvisati affaristi stanno registrando, acquistando e vendendo domini legati allo scandalo di Tiger Woods.

Dozzine e dozzine di siti sono stati registrati nel corso dei giorni passati e sono stati messi in vendita per cifre che si aggirano intorno ai 21 milioni di dollari, cercando di sfruttare l’ondata del gossip. Tra i domain name in questione troviamo TigersHarem.com, uno di quelli in asta al prezzo più alto, TigerGotWood.com, TigersLitter.com, TigerTexts.com, TigerLies.com, TigerWoodsLies.com e 2TimingTiger.com, al momento tutti in vendita.

Oltre 100 milioni di dollari di domain name sono in vendita e i cybersquatter si fregano le mani, alle spalle dello sportivo più famoso del mondo.

Via | EconomicTimes
Foto | Flickr

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social