Free Hosting: uno dei mezzi preferiti degli spammer

Spam

Il free hosting è soggetto ad una nuova analisi, questa volta da parte di McAfee. Il report svela come i servizi di free hosting, che proliferano in rete negli ultimi anni, siano uno dei mezzi preferiti dagli spammer.

Il motivo di questa scelta appare piuttosto chiaro: l’invio di spam da un dominio è facilmente identificabile, portando al blocco del dominio. L’utilizzo invece di tanti sottodomini diversi per l’invio di spam rende più complicata l’identificazione ed il blocco, soprattutto se i sottodomini fanno riferimento ad un nome grosso legato a siti affidabili.

In realtà il free hosting offre un vantaggio relativo, poichè i sottodomini richiedono più tempo per l’identificazione, ma si parla di poche ore durante le quali è possibile inviare grosse ondate di spam. Tra i servizi più pericolosi segnalati c’è 0catch.com, un provider free hosting provider che offre account liberi per diffondere spam.

Secondo McAfee, il free hosting si configura come un pericolo per il futuro.

Foto | Flickr

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social