ICANN: la situazione ad Haiti e il DNS

Haiti

Il blog dell’ICANN commenta i devastanti avvenimenti accaduti ad Haiti, focalizzandosi sull’impatto che ciò ha avuto sulla funzionalità di Internet e sul ccTLD .HT.

L’iCANN sostiene di essere in contatto con gli amministratori del ccTLD .HT, sono tutti vivi ed in buone condizioni sebbene sconvolti dalla tragedia. Alcuni membri dell’ICANN sono stati contattati, molti hanno perso le proprie case.

Alcuni dei name server per i domini .HT non sono raggiungibili dall’esterno di Haiti a causa dei significanti danni all’infrastruttura per le telecomunicazioni locali. Si sta lavorando per ristabilire una comunicazione con Haiti tramite la Repubblica Dominicana.

Nonostante alcune cose dell’infrastruttura DNS non funzionino come dovrebbero, il DNS è un protocollo ad alta resilienza e i domini .HT continuano a funzionare. I partner per i name server di Haiti sono a conoscenza della situazione, cercheranno di assicurare un funzionamento costante dei domini .HT: in casi di tragedie come queste, le telecomunicazioni possono fare la differenza per mantenere tutti in contatto.

Foto | Flickr

Scopri »

.it

€ 4.90 + IVA/anno
Gestione DNS inclusa
Ordina ora »

Post recenti

Condividi sui tuoi social